Come non iniziare la partecipazione a questo blog se non parlando degli ottimi risultati finanziari di BEA del trimestre chiuso lo scorso 31 ottobre 2007. Trimestre, che ha visto finalmente la possibilità di divulgare pienamente i risultati finanziari nella massima trasparenza e rigore che da sempre contraddistinguono il mondo BEA in materia di accounting.
Con un cash flow operativo pari a 87,5 milioni di $ generato nel trimestre, in crescita del 62% rispetto allo scorso anno, BEA ha riportato un saldo di cash e investimenti a breve pari a 1,2 miliardi di $ riportando inoltre sempre in termini patrimoniali un fatturato differito in crescita del 15%.
La famiglia AquaLogic ormai rappresenta il 27% del fatturato di licenze ed è cresciuta dell’ 11% rispetto al terzo trimestre dello scorso anno (AquaLogic User Interaction ha registrato il miglior risultato di trimestre di sempre, e AquaLogic Enterprise Registry and Repository, sempre più importanti per l’emergente e interessante area del SOA management and governance, hanno consolidato gli ottimi risultati iniziati nel secondo trimestre).
Ma questo è stato anche il trimestre della WebLogic Communication Platform che ha ottenuto i migliori risultati di sempre, dimostrandosi sempre più come una soluzione dirompente ed innovativa per il mercato delle TLC.
Continuando a parlare di conto economico il miglioramento in termini di profittabiltà ha dell’incredibile … con un fatturato di 384,4 milioni di $ nel trimestre, in crescita dell’11% rispetto al terzo trimestre dello scorso anno, l’utile operativo su base GAAP ( i principi contabili americani generalemente accettati) ha registrato un incremento di ben il 70% rispetto allo scorso anno, passando da 37.7 milioni di $ registrati nel terzo trimestre dell’anno scorso  ai 64,3 milioni di $ registrati nel terzo trimestre di quest’anno.  
Dal punto di vista geografico da segnalare la continua e progressiva crescita in Asia dove, guidata da Cina e Giappone, BEA ha riportato ricavi di licenze in crescita del 24% ad ennesima dimostrazione di come BEA stia ben operando in questi territori andando a cogliere le clamorose opportunità di crescita. In ultimo, ottima performance dell’Italia che dopo un brillante inizio anno si conferma anche nel terzo trimestre in linea con gli obiettivi di crescita, e con un ultimo trimestre estremamente promettente.