You are currently browsing the tag archive for the ‘Architetture’ tag.

Virtualizzazione (delle architetture IT) è una delle buzzword del momento: e BEA, come spesso accade, la fa da leader ancora una volta. Viene rilasciato oggi un utilissimo calcolatore online del TCO (Total Cost of Ownership), che mette a raffronto i costi associati a tre diversi scenari per applicazioni Java enterprise:

  1. piattaforme non virtualizzate, dove le applicazioni girano su sistemi dedicati
  2. il modello a sistemi operativi virtualizzati, dove più di una macchina virtuale gira sullo stesso sistema operativo
  3. e la architettura BEA LiquidVM, che permette alle applicazioni Java di girare su macchine virtuali, senza sistema operativo (e quindi al massimo delle performance ed efficienza)

I dati richiesti dal calcolatore sono pochi, ma le informazioni che si ottengono sono di estremo valore. Da provare.

virtualisation-tco.jpg

Annunci

forumvalueit.jpg Anche quest’anno BEA partecipa al Forum valueIT dedicato a SOA. La qualità dei contenuti rimane elevata e cosi la qualità dei partecipanti. Uno dei, purtroppo non numerosi, convegni di middleware che hanno un ottima partecipazione ed interesse. Speaker BEA sarà Paolo Salvalaglio che racconterà delle migliori best practices che BEA oggi può mettere in campo in tema di architetture service-oriented. Altre news sul blog di ValueIT.

Segnalo questo bell’articolo tratto da ZDNet, dove l’autore evidenzia 12 fattori che contribuiranno allo sviluppo di SOA, Web 2.0 e SaaS (Software as a Service) nel breve-medio termine. L’autore sostiene che queste tre tecnologie hanno caratterizzato le discussioni nell’IT nell’ultimo periodo, ma che il 2008, per una serie di trend che si stanno concretizzando, sarà l’anno in cui vedremo queste tecnologie applicate nelle “next generation enterprises”. Buona lettura.

2008nextgen_enterprises.jpg

http://blogs.zdnet.com/Hinchcliffe/?p=157

L’ acronimo S.O.A. è ormai entrato nel vocabolario di coloro che operano nel mondo  dell’Information Tecnology: lo si trova in ogni presentazione, report, articolo che quotidianamente cattura la nostra attenzione.  Ma l’adozione di un’architettura a servizi (una SOA appunto) è un processo merita attente valutazioni; soprattutto perchè deve diventare una strategia che coinvolge l’azienda nel suo complesso.Per ogni manager diventa, quindi, fondamentale capire quali siano le motivazioni a monte di questa scelta e come questa possa essere giustificata sul piano dei costi e governata in fase di adozione.

  • Perchè un’azienda dovrebbe adottare un’architettura a servizi?
  • Quali sono gli impatti che tale scelta ha sul business e sull’IT?
  • Quali sono i possibili cambiamenti che si devono portare all’organizzazione?
  • Come si deve cambiare la governance per adeguarla al nuovo modo di lavorare? 
  • Quali sono i benefici derivanti dall’adozione di una SOA?
  • Come può essere definito un modello per il calcolo del ROI?

BEA ha messo a punto un seminario di 4 ore in cui condividere  idee ed esperienze e presentare  un possibile approccio metodologico . Il seminario è studiato per executive, manager e leader non necessariamente appartenenti al mondo ICT. 

Attenzione!

Questo sito non è piu' aggiornato. Vieni a trovarci sul nuovo Caffe' con BEA

Disclaimer

I post su questo blog rappresentano i pensieri personali dei singoli autori e non rappresentano le posizioni ufficiali di BEA Systems. Se scrivete commenti, essi saranno rivolti solo ai singoli autori e non a BEA Systems. Le immagini ed i filmati possono essere tratti da Internet: qualore violassero eventuali diritti di autore, segnalatelo subito a pfurini@bea.com.